Le stesse emozioni hanno ritmi diversi nell’uomo e nella donna: perciò l’uomo e la donna non cessano di fraintendersi.