“…fiera di sé camminava in quel viale ombroso e cupo, girò il busto in mia direzione, era un addio…”
(paul manner)