"...Quel mondo irreale lo creo a mio piacimento, come e quando voglio. Un echeggio di suoni che poi diventano musica per un sottofondo melodioso, dove tutto è armonico e plasmato del colore della natura...".(paul manner)